Attivazione automatica di Avast SecureLine VPN quando ci si connette a una rete Wi-Fi non protetta

Avast SecureLine VPN consente la connessione a Internet tramite server VPN Avast sicuri che proteggono la connessione e assicurano la privacy. Questo articolo spiega come configurare Avast SecureLine VPN in modo che si attivi automaticamente se il dispositivo si connette a una rete Wi-Fi non protetta.

In questo articolo si presuppone che nel dispositivo in uso sia stata installata e attivata la versione più recente di Avast SecureLine VPN. Per istruzioni dettagliate, fare riferimento ai seguenti articoli:

Abilitare la connessione automatica

Per attivare automaticamente Avast SecureLine VPN quando ci si connette a una rete Wi-Fi non protetta:

  1. Fare doppio clic sull'icona di Avast SecureLine VPN sul desktop di Windows per aprire l'applicazione.
  2. Fare clic su Menu Impostazioni.
  3. Nel riquadro a sinistra verificare che la scheda Modalità VPN sia selezionata.
  4. Procedere come descritto di seguito in base alla Modalità VPN:
    • Smart VPN: fare clic sul riquadro Mi connetto a reti sconosciute e assicurarsi che la casella accanto a Rete non protetta sia selezionata.
    • Manuale: selezionare la casella accanto ad Automaticamente in caso di connessione a Internet. Se non si desidera che Avast SecureLine VPN venga attivato automaticamente quando si è connessi a una rete attendibile (privata), assicurarsi che anche la casella accanto a Escludi le reti attendibili (private) sia selezionata.

Avast SecureLine VPN si attiva automaticamente ogni volta che il PC si connette a una rete Wi-Fi non protetta. Una rete non protetta è una rete che non è elencata tra le reti attendibili (private).

Smart VPN è disponibile solo per i PC che eseguono Windows 10.
  1. Fare clic su Vai nella barra dei menu, selezionare Applicazioni, quindi fare doppio clic sull'icona di Avast SecureLine VPN per aprire l'applicazione.
  2. Fare clic su Menu Preferenze.
  3. Selezionare Sicurezza di rete nel riquadro a sinistra, quindi selezionare la casella accanto ad Automaticamente in caso di connessione a Internet.
  4. Se non si desidera che Avast SecureLine VPN si attivi automaticamente quando si è connessi a una rete attendibile, assicurarsi che anche la casella accanto a Escludi sia selezionata.

Avast SecureLine VPN si attiva automaticamente ogni volta che il PC si connette a una rete Wi-Fi non protetta. Una rete non protetta è una rete che non è elencata tra le Reti attendibili.

  1. Toccare l'icona di Avast SecureLine nella schermata Home del dispositivo per aprire l'app.
  2. Toccare Impostazioni (icona dell'ingranaggio) ▸ Connessione automatica.
  3. Se richiesto, toccare Connetti a VPN e seguire le istruzioni visualizzate per consentire ad Avast SecureLine VPN di connettersi.
  4. Selezionare Quando mi connetto a una rete Wi-Fi non protetta. Se richiesto, toccare Consenti e seguire le istruzioni visualizzate per consentire ad Avast SecureLine VPN di accedere alla posizione dell'utente.

Avast SecureLine VPN si attiva automaticamente ogni volta che il dispositivo si connette a una rete Wi-Fi non protetta. Una rete non protetta è una rete che non è elencata tra le Reti attendibili.

  1. Toccare l'icona di SecureLine nella schermata Home del dispositivo per aprire l'app.
  2. Accedere a Impostazioni (icona dell'ingranaggio) ▸ Connessione automatica.
Se l'opzione Connessione automatica non è disponibile, Avast SecureLine VPN può non avere l'autorizzazione per connettersi automaticamente. Per concedere le autorizzazioni necessarie, toccare Collega nella schermata principale dell'app e seguire le istruzioni visualizzate.
  1. Selezionare Quando mi connetto a una rete Wi-Fi.

Avast SecureLine VPN si attiva automaticamente ogni volta che il dispositivo si connette a una rete Wi-Fi non protetta. Una rete non protetta è una rete che non è elencata tra le Reti attendibili.

Se SecureLine VPN non riesce a stabilire una connessione, fare riferimento al seguente articolo per risolvere il problema:

Aggiungere una rete attendibile

È possibile aggiungere reti private, come la rete Wi-Fi di casa o dell'ufficio, all'elenco Reti attendibili (private)Reti attendibiliReti attendibili. Queste reti attendibili sono escluse dalle impostazioni di connessione automatica della VPN.

Per aggiungere la rete attuale all'elenco delle reti attendibili (private):

  1. Fare clic su Menu Impostazioni.
  2. Nel riquadro a sinistra verificare che la scheda Modalità VPN sia selezionata.
  3. Assicurarsi che Manuale sia selezionato nella schermata Modalità VPN.
  4. Fare clic su Profilo rete in uso....
  5. Fare clic sul dispositivo di scorrimento accanto alla rete Wi-Fi attuale per configurarla come Privata.

La rete attuale viene visualizzata nell'elenco Reti attendibili (private).

Per aggiungere la rete attuale all'elenco Reti attendibili:

  1. Fare clic su Menu Preferenze.
  2. Fare clic su Sicurezza di rete nel riquadro a sinistra.
  3. Fare clic su Reti attendibili....
  4. Fare clic su Aggiungi alle reti attendibili accanto alla rete attuale.

La rete attuale viene visualizzata nell'elenco Reti attendibili.

Per aggiungere la rete attuale all'elenco Reti attendibili:

  1. Accedere a Impostazioni (icona dell'ingranaggio) ▸ Reti attendibili.
  2. Toccare l'icona del segno più (+) accanto alla rete attuale.

La rete attuale viene visualizzata nell'elenco Reti attendibili.

Per aggiungere la rete attuale all'elenco Reti attendibili:

  1. Accedere a Impostazioni (icona dell'ingranaggio) ▸ Connessione automatica.
  2. Toccare Reti attendibili.
  3. Toccare l'icona del segno più (+) accanto alla rete attuale.

La rete attuale viene visualizzata nell'elenco Reti attendibili.

  • Avast SecureLine VPN 5.x per Windows
  • Avast SecureLine VPN 3.x per Mac
  • Avast SecureLine VPN 6.x per Android
  • Avast SecureLine VPN 6.x per iOS
  • Microsoft Windows 10 Home / Pro / Enterprise / Education - 32/64 bit
  • Microsoft Windows 8.1 / Pro / Enterprise - 32/64 bit
  • Microsoft Windows 8 / Pro / Enterprise - 32/64 bit
  • Microsoft Windows 7 Home Basic / Home Premium / Professional / Enterprise / Ultimate - Service Pack 1, 32/64 bit
     
  • Apple macOS 11.x (Big Sur)
  • Apple macOS 10.15.x (Catalina)
  • Apple macOS 10.14.x (Mojave)
  • Apple macOS 10.13.x (High Sierra)
  • Apple macOS 10.12.x (Sierra)
     
  • Google Android 6.0 (Marshmallow, API 23) o versione successiva
     
  • Apple iOS 12 o versione successiva

Questo articolo è stato utile?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Contattaci